mercoledì 19 luglio 2017

PENSIERINO DELLA SERA Armando Carruba



PENSIERINO DELLA SERA

E’ di notte che si percepisce meglio il frastuono del cuore, il ticchettio dell’ansia, il brusio dell’impossibile e il silenzio del mondo.



ALLA MADONNA DELLE LACRIME di Letterio Cafeo

Carissimi, la poesia che vi propongo questa sera è di Letterio Cafeo, messinese di nascita, trapiantato a Siracusa nel 1944 dove inizia la sua attività lavorativa presso l'Ospedale Psichiatrico. E' venuto a mancare il 9 febbraio del 2006. Ha scritto poesie per oltre un trentennio, sia in lingua che in vernacolo. Questa è dedicata alla statua in bronzo dorato, opera del maestro F. Caldarella, che sovrasta il Santuario della Madonnina di Siracusa.
ALLA MADONNA DELLE LACRIME
(OMAGGIO ALLA STATUA)
Oh Madonnina! Cuore addolorato
che stendi le Tue mani ad abbracciare
anche colui che sa d'aver peccato.
Oh Grande Madre! Ru sai perdonare.
Lo sguardo che rivolgi al mondo intero,
col volto triste, madido di pianto,
di già per se è monito severo,
è grido di dolor d'un cuore affranto.
Ora dall'alto domini e sovrasti
sempre con la bontà di Madre Pura.
Per Te un inno di solenni fasti,
immagine di nobile fattura.
Richiama a Te color dall'errante
raduna a Te l'umanità intera,
e chi di Fede è un mendicante.
Riportaci un po' tutti alla
PREGHIERA
Letterio Cafeo

lunedì 17 luglio 2017

LEI e LUI - Armando Carruba -

LEI - Amò...
LUI - Dimmi dimmi tesò...
LEI - Amò credo nell'amore sopra ogni cosa!
LUI - Sì tesò! Sul letto, sul divano, sulla lavatrice, sul tappeto sul...

SICILIANANDO - Armando Carruba -




SICILIANANDO
Va' cuntacillu a cu' nun ti canusci (o a "Tofulu")
Va' a raccontarlo a chi non ti conosce (oppore a Tofulu)
Rifiutarsi di credere alle affermazioni di qualcuno. Tofulo o Tofalo è un personaggio della commedia siciliana "vastasata" il facchino malizioso. Altri personaggi erano Nofriu, Cosimu, Lisa, Zà Laura, Virticchiu etc.

domenica 16 luglio 2017

TUTTI A MARE Armando Carruba


La Tonnara di Santa Panagia a Siracusa, non l'abbiamo vista in opera, noi ragazzi degli anni '60, ma andavamo d'estate a far i bagni e ubriacarci di sole!
Prendevamo l'autobus numero 16 e ci fermavamo a piazza della Provincia e di lì cavalcando le scarpe raggiungevamo la Tonnara.
Naturalmente ognuno di noi sperava in sorrisi di consenso delle ragazze, novelle sirene... ma come si dice eravamo troppo cani sopra l'osso ... andava a finire che cambiavamo scogli prediligendo quelli della via Arsenale.
Bel mare e bei ricordi, quando senza macchine, senza motorini e manco bicicletta, usavamo i bus cittadini, allora funzionanti.... Stamattina, domenica, non so se è una bufala, ma sentivo discorrere due anziani e uno dei due affermava la la domenica autobus a Siracusa non ne circolano, è possibile? Buona serata

venerdì 14 luglio 2017

INDOVINELLO SICILIANO - Armando Carruba -


Tutti 'u ponu grapiri, ma nuddu 'u po' chiudiri

Tutti possono aprirlo, ma nessuno può chiuderlo

(uovo)