sabato 29 luglio 2017

LU CAVADDU di Giuseppe Marraffino - dicitore Armando Carruba

video
LU CAVADDU

C'era un Cavaddu di beddi fattizzi
baiu di pilatura, e avia un gran passu
era l'invidia pri li soi biddizzi
e quann'iddu niscia facìa fracassu.
Lu so' patruni ci facia carizzi,
lu vulia beni, e l'avia fattu grassu
ma 'ntrà lu megghiu di li valintizzi
nna coscia si spizzau 'ntra un malu passu.
D'iddu ogni musca si 'mpussessa allura,
ogni sceccu chiù vili lu rimpetta,
ricivi cauci, e muzzicuna ogn'ura.
Cui lu stimava, la sua morti aspetta.
O quantu ddu pruverbiu m'innamura:
All'arvulu cadutu, accetta accetta.

Giuseppe Marraffino

Nessun commento: